Offerte & Last Minute
Nessuna offerta presente.
Richiedi Informazioni
Arrivo: Persone:
Invia
Partenza

Tutti i pregi di un hotel a Miramare di Rimini

Qualcuno, evidentemente molto saggio, sosteneva che vi siano due modi per compiere un percorso: seguirne uno tracciato o battere un nuovo sentiero. Da tanti anni la Riviera Romagnola spicca nell’immaginario collettivo delle vacanze al mare grazie ai suoi due centri di punta di Rimini e Riccione che, chi per un motivo, chi per un altro, attirano sempre numerosi visitatori da ogni parte d’Europa.

Proprio in mezzo a questi due grandi centri di interesse si situa il nostro hotel a Rimini Miramare che potrebbe veramente fare al caso vostro per i diversi tipi di vacanza che la Riviera riesce ad offrire.
In particolare, si differenzia dai classici hotel 3 stelle a Rimini per la tranquillità che riesce ad infondere al soggiorno dei propri ospiti. Godendo di una posizione più discreta rispetto alla grande calca estiva delle spiagge riminesi, riesce infatti a donare lo stesso piacere del mare, circondati da una maggiore quiete ed un più profondo relax.

L’Hotel Miramare et de la Ville trovandosi in via Oliveti 93 a Miramare, a qualche centinaio di metri dal parco divertimento di Fiabilandia, entra a pieno titolo nella lista dei migliori hotel per famiglie a Rimini e sarebbe veramente l’ideale laddove il nucleo familiare dovesse essere esteso ed accanto ai bisogni dei più piccini, vi fossero anche quelli – certamente non meno importanti – dei nonni.

Infatti la zona è famosa anche per le Terme di Rimini, che sfruttando la sorgente Miramare, caratterizzata da acqua di natura salsobromoiodica, rappresenta un vero toccasana nella cura e nella prevenzione di disturbi respiratori, otorinolaringoiatrici, osteo-muscolari (per i quali sono fanghi e piscina termale sono il meglio).

La nostra famiglia Cappiello conduce con orgoglio e soddisfazione l’Hotel Miramare et de la Ville da quasi cinquant’anni e sa bene che non c’è niente di meglio, per una famiglia, che essere nelle mani di un’altra famiglia.

 

Il Luogo